Shinystat

Login Form

Articoli

1997 - Critica Marxista (sett-dic) Di Vittorio e le elezioni di Roma

 

 

  •                 Di Vittorio e le elezioni di Roma del 1956..

Due lettere di Di Vittorio del 1956 in relazione alla sua candidatura nelle elezioni comunali di Roma.

Democrazia interna al Pci e rapporti con il sindacato.

Le due lettere di Giuseppe Di Vittorio che qui si pubblicano sono inedite e sono state messe a nostra disposizione da Baldina Di Vittorio Berti, che le conservava tra altri documenti e scritti del grande sindacalista, dopo la morte del padre, avvenuta a Lecco il 3 novembre 1957. Le pubblichiamo in occasione del 40° anniversario della sua scomparsa, non solo per rendere un doveroso omaggio alla sua figura e alla sua opera, ma anche perché esse ci offrono l'occasione di svolgere alcune considerazioni sul ruolo che Di Vittorio ha avuto per l'affermazione di certi principi che riguardano l'organizzazione dei lavoratori sul piano sindacale e politico; lo sviluppo della democrazia in ogni campo, contro ogni forma di burocratismo; per la difesa del prestigio, dell'unità e dell'autonomia del sindacato….

 

Di Vittorio e le elezioni di Roma